[Bug – GA4] Pagina di destinazione

La dimensione “Pagina di destinazione“, che non si trova più all’interno dei report personalizzati di “Esplora“, è ancora presente nei report standard di GA4, nell’omonimo report all’interno della sezione “Coinvogimento“, e porta con sé un fastidiosissimo bug.

Mettiamo da parte per un momento la questione del valore “(not set)” che tratteremo nel dettaglio in un articolo dedicato poiché Google Analytics lo utilizza quando non ha ricevuto informazioni per una dimensione. Quello che può apparire nel menzionato report di GA4 è questo (Fig. 1), ovvero un valore completamente vuoto.

Fig. 1 – Pagina di destinazione vuota

Indagando con l’utilizzo di altre dimensioni, in particolare della dimensione “Pagina di destinazione + stringa di query“, emerge che quel valore vuoto si tratta di traffico sull’home page, Fig. 2.

Fig. 2 – La Pagina di destinazione vuota è in realtà l’home page

Per cui, GA4 anziché riportare il valore “/” (che a condizioni normali indica in genere l’home page per un sito Web), non riporta alcun valore (o meglio, valore vuoto).

La Fig. 2 di cui sopra mostra anche un’altra conseguenza negativa di questo bug, ovvero che l’home page, in particolare il valore “/”, viene a volte mostrato e a volte no. Si vede infatti che l’home page è suddivisa su due righe distinte. Di conseguenza i valori associati a tale pagina non si trovano in forma aggregata ed è necessario effettuare calcoli successivi per ottenere il dato aggregato in modo ponderato.

Soluzione

Utilizza la dimensione “Pagina di destinazione + stringa di query” anziché “Pagina di destinazione“, con i dovuti filtri per ottenere nei rapporti di GA4. Inoltre, come suggerimento, qualora non sia possibile accedere a BigQuery (che è sempre la scelta migliore per un’analisi dettagliata dei dati), anziché utilizzare i report standard di GA4, fai affidamento alla sezione “Esplora” per la generazione dei report. Questa, oltre ad essere molto più flessibile, non soffre della cardinalità ed ha altri vantaggi a livello di accesso ai dati.

Update

Il bug è stato risolto da Google a seguito di un aggiornamento della piattaforma GA4 nei primi giorni del mese di Luglio 2024, tuttavia l’aggiornamento non è retroattivo, infatti interrogando periodi precedenti al fix l’anomalia continua a presentarsi. Per questo motivo è importante seguire le indicazioni nel post di cui sopra in caso di confronto dati tra periodi che ricadono nell’intervallo di tempo in cui il bug era presente.